NVIDIA Grid

Abbiamo progettato un’infrastruttura unica che include gli hardware e software specifici per garantire un veloce ed efficace recupero della password. Ogni server funziona con il carico massimo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per recuperare la password prima possibile.

Se non avete nemmeno un’idea su come funziona la ricerca delle password, vi consigliamo di leggere la sezione “Procedura di recupero della password”. In questa sezione vi spieghiamo le capacità del nostro cloud server.

Hardware

Il cuore del nostro server è il cluster di elaborazione dati con server GPU di alta efficacia. E un certo senso è simile ad un centro dati sulla base dei quali funzionano web-hosting ed altre società tecnologiche ma c’è un particolare ben preciso — l’entità di funzionamento nel nostro sistema non è un processore centrale (CPU) ma un processore grafico (GPU).

Perché un GPU? Perché i processori grafici sono stati progettati per eseguire un enorme quantità di calcoli dello stesso tipo e sono perfetti nel nostro caso specifico. Il core (nucleo elaborativo) del GPU rispetto al CPU ha un’architettura molto semplice che permette di posizionarlo in modo compatto sul microchip e di eseguire i calcoli paralleli in contemporanea su un certo numero di cores. Nella scheda grafica sono concentrati migliaia di questi cores che permette di fare calcoli decine o centinaia di volte più velocemente che utilizzando i processori più potenti. Inizialmente i GPU avevano un’architettura chiusa ed erano destinati solo per 3D-rendering. Ma di seguito i produttori delle schede video hanno scoperto i framework CUDA e OpenCL che ha consentito ai programmi di utilizzare la potenza delle schede grafiche per eseguire i calcoli di routine.

NVIDIA Tesla Server

Un server GPU è un computer molto potente con diverse schede video migliori. Un server di questo tipo è in grado di trovare milioni di password in un secondo. Unendo questi server in un cluster otteniamo un sistema ad alta efficacia in grado di eseguire centinaia di milioni di ricerche ogni secondo. Questo tipo di architettura attualmente ci permette di trovare le password per qualche centinaio di file in contemporanea ma volendo potrebbe fare molto di più. Aggiorniamo il nostro sistema di continuo facendo un upgrade del hardware ed aumentando il numero di server. Questo ci permette di aumentare la velocità del nostro servizio nonostante gli algoritmi che vengono utilizzati per cifrare i file diventino sempre più complicati.

Il nostro cluster include diversi piccoli centri dati che territorialmente si trovano in diversi posti. Senza alcun danno al funzionamento del nostro servizio possiamo disabilitare un server o anche tutto il centro dati, ad esempio, per l’upgrade del hardware o per la manutenzione. In questo caso il funzionamento di tutto il sistema sarà impeccabile lo stesso, l’unica conseguenza possibile è una relativa riduzione delle sua capacità. Durante il carico massimo o per causa di disabilitazione di una parte dei server il recupero delle password potrebbe richiedere più tempo del solito ma voi non vedrete un messaggio per quali ragioni il servizio non è accessibile.

Software

Il software è stato progettato in modo tale da garantire il funzionamento senza guasti di tutto il sistema con il carico massimo. Ogni server in qualsiasi momento è in funzione al 100%. Il nostro sistema distribuisce il carico in modo omogeneo su tutte le unità del cluster per evitare il fermo di alcune unità nemmeno per un secondo.

Il software che viene utilizzato per recuperare le password è stato ottimizzato per framework OpenCL che garantisce una ricerca delle password molto rapida tramite i processori GPU dei nostri server.

Sicurezza

Utilizziamo i sistemi operativi Linux e prestiamo una particolare attenzione alla sicurezza. Tutto lo scambio dei dati tra i server ed i visitatori del sito viene cifrato in modo sicuro ed i file caricati vengono archiviati in un apposito archivio cifrato.

Visitate anche

Copyright © 2017-2020 LostMyPass.com

Sopra